il caso delle multe scontate a Molfetta

Di   05/11/2008

«A Molfetta la prassi di ridurre le multe c’era già prima del 2005, prima cioè che io svolgessi le funzioni di comandante della polizia municipale. All’amico, al parente le sanzioni venivano ridotte. Le richieste di riduzione provenivano anche da persone che occupavano ruoli istituzionali»: questa la verità raccontata ieri, dinanzi al Tribunale di Trani, dall’ex comandante dei vigili urbani Vincenzo Zaza, ora in pensione, nel corso del processo sull’allegra gestione delle multe.

tratto da: Molfetta, il comandante rivela: multe scontate in cambio di voti

Stendiamo un velo pietoso!

PRC-Molfetta


Rispondi