Porta e Zaza scrivono al consorzio ASI per la sicurezza delle strade

Di   12/10/2017

Porta e Zaza scrivono al consorzio ASI per la sicurezza delle strade

Alla cortese attenzione del Consorzio ASI

Ufficio Tecnico

Con la presente i consiglieri comunali Porta Giovanni e Antonello Zaza sono a scrivere per porre alla Vostra attenzione, nel caso non lo fosse già, alcune situazioni della viabilità delle strade della zona ASI di Molfetta. Tali strade sono percorse quotidianamente da migliaia di automezzi: sia dei lavoratori della zona, sia dai clienti sia dai mezzi pesanti degli operatori che trasportano merci. Vorremmo segnalare due interventi per tutelare l’incolumità di tutti.

Si tratta di due interventi da effettuare in via Olivetti, strada che in parte fiancheggia due grandi insediamenti commerciali. Uno in particolare dove sono stati predisposti gli attraversamenti pedonali, che purtroppo sempre più frequentemente vengono utilizzati da alcuni “pigri” automobilisti che così “evitano” di arrivare alle rotatorie per fare inversione di marcia.

Questo pericoloso comportamento che può mettere a rischio se stessi e/ quanti procedono sulla via succitata può essere evitato apponendo dei paletti dissuasori, o altro idoneo accorgimento, che impedisca l’uso improprio degli attraversamenti pedonali da parte delle automobili.

L’altro intervento riguarda sempre via Olivetti, ma poco più a nord in direzione Bisceglie, dove sono insediati due aziende con elevato numero di dipendenti: sulla sede stradale in prossimità degli ingressi a tali aziende andrebbero posizionati o dei segnali verticali o una segnaletica orizzontale in rilievo che invitino ad abbassare la velocità.

Certi di un Vostro riscontro porgiamo distinti saluti

 

Porta Giovanni 

Consigliere Comunale

Partito della Rifondazione Comunista Molfetta/Compagni di Strada

Zaza Antonello

Consigliere Comunale

Partito della Rifondazione Comunista Molfetta/Compagni di Strada


Un commento il “Porta e Zaza scrivono al consorzio ASI per la sicurezza delle strade

  1. Pingback: VIA CORRADO SALVEMINI-VIA VICTOR HUGO. Un problema da risolvere quanto prima - Rifondazione Comunista Molfetta

Rispondi