Quando aprirà il museo archeologico?

Di   15/11/2010

Alla C.A. del Presidente
del Consiglio Comunale
Avv. Nicola Camporeale

Oggetto: Interpellanza consiliare ai sensi dell’art. 43 del TUEL 267/2000 e dell’art. 44 del Regolamento del Consiglio Comunale, con risposta scritta e orale in Consiglio Comunale

Premesso che

in questi anni sono stati effettuati ingenti e prolungati lavori per la ristrutturazione della Casina Cappelluti (ex lazzaretto) in vista della sua funzione di Museo archeologico (Determina Settore Lavori Pubblici n. 571/2005 per un importo di ca. 464.000 euro);
tali lavori di allestimento del Museo archeologico sono stati completati il 1° ottobre 2007;
a partire da quella data, nel frattempo, sono occorsi ulteriori interventi per “Lavori integrativi per accessibilità, sistemazione aree esterne e opere migliorative di completamento” (Determina Settore Lavori Pubblici n. 115/2009 con cui si aggiudicavano i lavori per un importo di ca. 139.000 euro);
al fine di garantire la manutenzione ordinaria degli esterni ed interni dell’edificio, per evitare il deperimento della struttura, si stanziavano con Determina Settore Lavori Pubblici n. 283 del 12 ottobre 2010 ulteriori 19.837 euro;

considerato che

ad oggi non è stata presentata alcuna proposta di gestione del Museo archeologico da parte dell’Amministrazione Azzollini, “stranamente inconsueto per un’Amministrazione votata alla politica del fare” ;
tale Museo, contenente reperti ritrovati nel Pulo di Molfetta, costituisce il completamento “naturale” del “Sistema Pulo” e che tale sistema potrebbe rappresentare una singolare proposta turistica per la nostra città;
da anni ormai la gestione del Pulo – di proprietà provinciale – viene assicurata con proficui ritorni per l’immagine della nostra città e senza spese da parte dell’Amministrazione comunale;

tutto ciò premesso e considerato, il sottoscritto consigliere comunale interpella l’Amministrazione Comunale per sapere:

1. per quale data l’Amministrazione prevede l’apertura del Museo archeologico, oramai completamente ristrutturato dal 1° ottobre 2007;
2. se l’Amministrazione sta già provvidenzialmente reperendo ulteriori finanziamenti per effettuare la manutenzione della struttura che deperisce a causa della sua chiusura al pubblico;
3. esiste un’idea progettuale di gestione per il Museo Archeologico;
4. come si concilierebbe tale eventuale idea elaborata con la gestione della dolina Pulo.

Auspicando chiari e celeri riscontri alle domande, si richiede risposta scritta e orale in Consiglio Comunale e che la presente venga inserita all’o.d.g. nella prima seduta consiliare utile.

Il consigliere
Giovanni Porta


Rispondi