cosa hanno fatto la sinistra e i comunisti al governo della Provincia per Molfetta

Di   03/06/2009

(e cosa non hanno fatto in questi anni Azzollini e la destra per Molfetta)

Al di là delle volgarità gratuite da manifesto, degli inviti a mangiar gelati con (dis)interessata beneficienza, degli ipocriti inviti ai giovani a non (s)vendere il proprio voto, confidiamo che i cittadini siano sempre più interessati a fare qualche confronto in questa campagna elettorale tra le iniziative intraprese dalla Provincia e le lacune dell’Amministrazione comunale. Dalla Provincia in questi anni si sono avuti

Per le SCUOLE SUPERIORI 9 milioni di euro
Messa a norma e sicurezza, abbattimento delle barriere architettoniche, creazione di nuove aule, laboratori, 2 palestre e 1 auditorium da 200 posti.
(Quali sono stati i lavori di manutenzione e costruzione di nuove strutture effettuati per le scuole elementari e medie di cui è responsabile il Comune?)

Per le STRADE 3 milioni di euro
Sistemazione delle strade provinciali che collegano Molfetta con Terlizzi, Bitonto, Corato e Ruvo.
(Qual è lo stato delle strade cittadine di Molfetta? Oramai ribattezzata “Città dei fossi”? Quanto spendono annualmente in manutenzione degli ammortizzatori delle loro auto i cittadini molfettesi?)

Per il TURISMO riapertura del PULO
Dopo 20 anni la Provincia ha restituito alla comunità molfettese e non solo un gioiello dell’archeologia pugliese, una risorsa culturale e turistica che nei primi 5 mesi di gestione ha ospitato più di 4.000 visitatori.
(Quando sarà riaperto il Museo Archeologico e messo a disposizione il Fondo Azzollini, entrambi di proprietà del Comune, per arricchire l’offerta turistica della città?)

Per l’AMBIENTE 2,3 milioni di euro per l’IMPIANTO DI COMPOSTAGGIO
e progetto di riqualificazione di TORRE GAVETONE

Finanziamento di Interventi di adeguamento e rimessa in esercizio dell’impianto di proprietà del Comune, finalizzato alla produzione di compost.
Torre Gavetone è tra le 7 spiagge del litorale provinciale da riqualificare. Attualmente in corso le procedure di gara per l’affidamento dei lavori.
(Quando termineranno i contenziosi per l’impianto di compostaggio e il Comune tornerà finalmente in possesso dell’impianto?)
(Quando il Comune deciderà di riqualificare i tratti di costa a levante e ponente, valorizzando l’oasi naturale di Torre Calderina?)

Per la SOCIALITA’ 1,7 milioni di euro per l’Istituto “APICELLA”
Dopo anni di abbandono, l’Apicella è pronta a diventare un polo per tutto il Sud, in grado di offrire risposte ai sordi grazie a un progetto tra Provincia, Asl, Università, Ente Nazionale Sordi e Istituto Alberghiero.

QUANDO LA DESTRA RISPONDERA’ QUESTE E AD ALTRE DOMANDE CHE I CITTADINI PONGONO SULLA QUALITA’ DELLA VITA A MOLFETTA?
QUANDO LA DESTRA CAPIRA’ CHE IL PROGRESSO DI UNA COMUNITA’ NON SI MISURA DAI METRICUBI DI CEMENTO MA DAL RISPETTO DELLE REGOLE E DALLA CURA PAZIENTE DELL’AMBIENTE E DEL TERRITORIO?


Rispondi