assemblea cittadina a Molfetta organizzata dal PRC

Di   11/02/2009

prc Ricordo a tutti e tutte che, giovedì 12 febbraio alle ore 19:00 si terrà a Molfetta presso la Casa della Sinistra, in via Paniscotti 17, l’ASSEMBLEA CITTADINA dei lavoratori e delle lavoratrici organizzata dal Partito della Rifondazione Comunista in cui si parlerà di come cambieranno in peggio le condizioni materiali dei lavoratori e delle lavoratrici a seguito dell’accordo separato.

Interverranno:
Beppe Zanna – Consulente del lavoro-PRC Molfetta
Rino Foggetti – RSU-CGIL Tecnopolis-Inova Puglia

Sosteniamo con convinzione lo sciopero generale del 13 febbraio!

PRC-Molfetta


2 Commenti il “assemblea cittadina a Molfetta organizzata dal PRC

  1. pino

    Ho avuto un po di esitazione a scrivere su questo spazio,ma purtroppo sono stato costretto a farlo, perchè non ho trovato nel vostro sito altro spazio simile e avendo da porvi delle domande attorno ad un problema da voi brillantemente risolto mi sono deciso a farlo. Mi riferisco alla nota apparsa sulla vostra pagina web sulla vendita degl’immobili di proprietà del comune di Molfetta, perchè è una vicenda che in questi giorni sta capitando al mio comune di residenza Laino Castello in provincia di Cosenza che ha messo in vendita alcune sue proprietà residenziali pubbliche manifestando la volontà di voler mettere all’asta i predetti immobili senza il riconoscimento del diritto di prelazione e negando anche l’applicazione della legge 560/93 ai diciannove inquilini compreso il sottoscritto,che ci permetterebbe di usufruire dei non pochi benefici di legge.La vostra vicenda cosi simile a quella che noi stiamo vivendo mi ha indotto a rivolgermi a voi anche perchè nella vostra nota manca il prosieguo della vicenda ovvero se a tutt’oggi la vendita degl’immobili abbia seguito la procedura prevista nella legge su citata.Gradirei avere se ciò fosse possibile, qualche documento inerente le procedure comunali di riferimento per poter dimostrare ai miei amministratori che esistono strade legali diverse, poiche anche loro come da voi hanno imboccato la strada per far cassa. Un sincero saluto
    Giuseppe Iazzolino

Rispondi