DUE INTERPELLANZE PER LA SALUTE DELL’AMBIENTE MARINO

Di   06/11/2017

DUE INTERPELLANZE PER LA SALUTE DELL’AMBIENTE MARINO

Abbiamo presentato ufficialmente all’Amministrazione comunale due interpellanze come Rifondazione Comunista e Compagni di Strada per evitare che le nostre coste e il mare continuino a ricevere e a subire un  processo di sistematico inquinamento causato da reflui non depurati, anche prodotti in aree non urbane.

La prima riguarda la gestione e il controllo del depuratore di Molfetta e intende capire se i i lavori di adeguamento sono terminati, se sono stati fatti i necessari collaudi, se le analisi chimiche di controllo risultino nei limiti di legge o si riscontrino ancora carichi inquinanti anomali. Infine, se si intendano mettere in atto iniziative per controllare la regolarità degli scarichi, in particolar modo quelli provenienti dalle zone artigianale e industriale. La richiesta finale verte sull’utilizzazione del LAM (Laboratorio ambientale mobile)  da parte della Capitaneria di Porto per permettere l’accertamento di danni all’ambiente marino e alla salute dei cittadini.

La seconda interpellanza è stata presentata per chiedere ufficialmente quale sia lo stato attuale dell’impianto di affinamento delle acque reflue e quali iniziative l’Amministrazione intenda intraprendere per promuovere la messa in funzione dell’impianto di affinamento.

Si tratta di importanti risorse della comunità su cui attendiamo risposte immediate dai nostri amministratori a tutela dei cittadini molfettesi.

  Interpellanza Depurazione 2 novembre 2017 (29,5 KiB, 8 hits)

  Interpellanza Affinamento 2 novembre 2017 (24,6 KiB, 6 hits)

Qual è la salute del nostro mare? 

 


Rispondi