Il mondo dei call center. Il punto su Molfetta

Di   05/03/2017

1. Lo spartiacque Almaviva Contacts

La vertenza Almaviva Contacts nello scorso dicembre 2016 ha segnato uno spartiacque nel
settore dei call center. Per questo abbiamo deciso di accendere i riflettori su un settore
lavorativo che, dati alla mano, rappresenta una parte molto importante non solo per lo
sviluppo della città di Molfetta ma per tutta l’area metropolitana ed anche oltre.
Tale settore è attraversato da tempo da crisi e vertenze, le quali sono riconducibili alle
motivazioni per cui i sindacati maggiormente rappresentativi dei lavoratori e lavoratrici
avevano indetto il 14 novembre 2014 lo sciopero del settore e la manifestazione nazionale
tenutasi a Roma “La notte bianca dei call center”.

A proposito della vertenza Almaviva, riteniamo necessario partire da quanto scrivevano
le organizzazioni sindacali al termine dell’accordo di maggio 2016, sottolineando come lo
stesso accordo lasciasse irrisolti i nodi del settore:
“le priorità sono ormai tracciate e ribadite da tempo: regole per arginare le clausole al
massimo ribasso nelle gare che, assegnando gli appalti sotto il costo del lavoro
contrattuale, creano una competizione malata e minano la buona occupazione;
applicazione seria dell’art 24 bis del decreto sviluppo 2012 che, dando ai cittadini la
possibilità di scegliere da dove vogliono che arrivi la risposta alle proprie chiamate, possono
riportare in Italia una parte consistente del lavoro; applicazione della clausola sociale nel
cambio di appalti nei call center, ormai legge dello stato e regolate dall’accordo siglato tra
organizzazioni sindacali e Asstel nei giorni scorsi.”
Per quanto riguarda il costo dei servizi di call center messi a gara, va detto  che si è
scatenata da tempo, una corsa al ribasso che ha determinato delle vere e proprie tariffe
“ridicole” che non consentono di coprire i minimi contrattuali per i lavoratori del settore:
questo comportamento “ribassista” riguarda tutti i committenti, compresi gli enti pubblici
o partecipati.

Il volantino completo distribuito venerdì 4 marzo 2017: 

  Il mondo dei call center. Il punto su Molfetta (3,2 MiB, 461 hits)


2 Commenti il “Il mondo dei call center. Il punto su Molfetta

  1. admin Autore post

    http://www.rainews.it/dl/rainews/media/Crisi-dei-call-center-Hanno-ancora-un-futuro-in-Italia-02886cc9-4410-4688-9c01-672dd7ccc727.html
    03 MARZO 2017 Non c’è solo il caso Almaviva. Le crisi aziendali si sono succedute con frequenza allarmante negli ultimi mesi. Il settore è minacciato da innovazione tecnologica e delocalizzazioni. Manuela Lasagna è andata oltre Adriatico a Tirana, dove invece il settore conosce un vero e proprio boom. Per tutelare i livelli occupazionali, il Governo italiano ha approvato una norma che impone alle Pubbliche Amministrazioni di non considerare il costo del lavoro nell’assegnazione delle gare. Basterà a riportare l’occupazione in Italia?

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.